Non è più indispensabile, può andar via: addio al top player

Continua il lavoro sul fronte calciomercato per le big della Serie A: il top player può partire, non è più indispensabile per la squadra

Maldini
Maldini © Getty Images

Il Milan è tornato protagonista nel big match di Serie A contro la Juventus. Rebic ha realizzato il gol del definitivo 1-1 dopo il vantaggio iniziale di Morata per la Juventus. Un’altra prestazione importante per il centrocampista italiano, classe 2000, Sandro Tonali, che ha regalato l’assist vincente all’attaccante croato da calcio d’angolo. Una prova importante con i complimenti ricevuti da Paolo Ziliani: “Ho molto criticato un anno fa Tonali (ma anche il Milan, che ha ridiscusso al ribasso prezzo e stipendio); oggi dico che con un Tonali così il Milan è in una botte di ferro: vale due Locatelli (ha più qualità) e anche l’addio di Kessie potrebbe non far più paura”.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, un difensore italiano per sostituire de Ligt | Ipotesi scambio

Calciomercato Milan, Kessie può andar via

Con le prestazioni super di Tonali, ora Kessie potrebbe anche pensare all’addio. Non decolla la trattativa per il rinnovo contrattuale del centrocampista del Milan. Lo stesso Maldini ha rivelato di essere sempre a contatto con il suo entourage, ma al momento non c’è uno spiraglio decisivo.

LEGGI ANCHE>>> Juventus, un gioiellino dalla Premier: 65 milioni e scambio a centrocampo

Ora il suo futuro potrebbe essere altrove con il Milan che punterebbe così tutto sulle qualità di Sandro Tonali, diventato il padrone del centrocampo rossonero dopo un anno di apprendistato.  Pioli potrebbe fare a meno così dell’ivoriano, che si libererebbe a parametro zero con tante big d’Europa sulle sue tracce, tra cui il PSG.

Kessie
Kessie © Getty Images