La Juventus non sfrutta la clausola: ne approfitta il Barcellona

La Juventus potrebbe non sfruttare la clausola a suo favore per riscattare il calciatore e il Barcellona prova ad approfittarne

Juventus Allegri Tchouameni sacrificio Rabiot
Allegri © Getty images

La Juventus ha vissuto un avvio di campionato davvero difficile, condito da appena due punti conquistati nelle prime quattro giornate, ma ora sta provando a rialzarsi e ha raggiunto tre successi consecutivi che hanno migliorato leggermente la classifica. Il Napoli però è a punteggio pieno e dista ancora dieci punti dai bianconeri.

LEGGI ANCHE >>> Il Milan perde pezzi: un titolarissimo va ko con la Nazionale

La società ha vissuto un calciomercato particolare e a parte Locatelli non ha effettuato acquisti sostanziali, ma è possibile che vengano effettuati diversi cambi in futuro. Anche in attacco potrebbero esserci dei ritocchi ed è in bilico anche il futuro di Alvaro Morata.

LEGGI ANCHE >>> Sacrificio Juventus: scambio a sorpresa per il gioiello

Juventus Inter Morata Allegri
Morata © Getty images

Calciomercato Juventus, dubbi sul riscatto di Morata: il Barcellona osserva

A giugno scadrà il prestito dell’attaccante spagnolo e per annullare il suo ritorno all’Atletico Madrid, la Juventus dovrà esercitare la clausola di riscatto per 35 milioni di euro. Una cifra non altissima ma non è da escludere che la società, qualora Morata non dovesse brillare in questi mesi, conservi quei soldi per puntare direttamente su un altro attaccante. C’è una big che sta osservando la situazione ed è pronta a intervenire, ovvero il Barcellona.

LEGGI ANCHE >>> Via a zero e sostituto già a gennaio: allarme Inter e nuovo assalto

Morata Juventus riscatto
Alvaro Morata © Getty Images

Secondo quanto riportato da ‘TodoFichajes.com’, infatti, il club ‘Blaugrana’ potrebbe rinforzare il suo attacco e starebbe seguendo la situazione dello spagnolo: in caso di mancato riscatto potrebbe esserci l’assalto a sorpresa, con Morata che andrebbe a firmare per l’odiata rivale dell’amato Real.