Strappato all’Inter, ora ammette: “Non sono completamente felice”

Strappato all’Inter, ora il calciatore sottolinea il suo stato d’animo: “Non sono completamente felice”. Ammissione e apertura dal centrocampista

Inter, Marotta resta alla finestra per l'obiettivo
Marotta © Getty Images

L’Inter lavora sul calciomercato, costantemente alla ricerca di colpi interessanti per rinforzare la rosa. I nerazzurri si guardano attorno, ma non senza problemi economici, a caccia di nomi adeguati per Simone Inzaghi. E spesso anche i cavalli di ritorno non mancano e chissà che alcune di queste ipotesi di mercato non diventino presto vere e proprie trattative. Intanto il mirino di Beppe Marotta, ma a mo di suggestione, è puntano verso Georginio Wijnaldum.

LEGGI ANCHE >>> Inter, arriva subito in attacco: due sacrificati nell’affare

Il centrocampista ha lasciato Liverpool per poi accasarsi al PSG a suon di milioni. Ora, però, arriva un confessione, per nulla velata, da parte dell’ex Reds. Ai microfoni di ‘NOS’, infatti, si sfoga: “Non posso dire di essere completamente felice: la situazione non è quella che volevo. Sono un combattente e devo restare positivo, lavorare sodo per capovolgere la situazione. Ho giocato molto negli ultimi anni, ho fatto anche molto bene, ma ora è diverso e devo abituarmi. Non vedevo l’ora di fare il nuovo passo, ma poi è successo questo… È molto difficile e preoccupante, ma è solo inizio stagione”.

LEGGI ANCHE >>> Conte tradisce ancora la Juventus: doppio smacco

Calciomercato Inter, Wijnaldum si sfoga e torna nelle idee di Marotta

Calciomercato Inter, Wijnaldum e lo sfogo al PSG
Wijnaldum © Getty Images

Le parole di Wijnaldum non hanno bisogno di ulteriori precisazioni. Il centrocampista si inserirebbe al meglio nel 3-5-2 di Simone Inzaghi come mezzala e l’Inter resta alla finestra in attesa delle evoluzioni dei prossimi mesi. Il calciatore piace, ma il suo stipendio, specie dove il trasferimento al PSG è veramente altissimo e fuori dalla portata della Beneamata. Il sogno, però, vista la situazione, potrebbe improvvisamente diventare realtà, alle giuste condizioni: l’Inter si guarda attorno e gli sviluppi potrebbero far sorridere dirigenza e tifosi.