Bocciatura e delusione cocente: addio Inter col ritorno di fiamma

L’Inter di Simone Inzaghi non riesce ad accorciare la distanza da Milan e Napoli che occupano attualmente la vetta. Ingenuità fatale contro la Juventus e le sirene di mercato sono pronte a tornare a suonare per un calciatore nerazzurro 

Stagione fin qui piuttosto altalenante per la nuova Inter di Simone Inzaghi, reduce dall’1-1 casalingo contro la Juventus, e complessivamente ancora a caccia della propria dimensione migliore. I nerazzurri hanno infatti alternato risultati positivi ad altri meno buoni ed hanno necessità di trovare una maggiore continuità per riuscire a lottare fino in fondo per i massimi obiettivi. La crescita passa anche dall’impatto dei nuovi acquisti, alcuni dei quali non sono ancora riusciti a calarsi al meglio nella realtà.

Dumfries delusione cocente: ritorno di fiamma del Chelsea
Simone Inzaghi © Getty Images

Se da una parte c’è chi come Edin Dzeko che ha già ampiamente conquistato la Milano nerazzurro, dall’altra c’è invece un Denzel Dumfries ancora in ritardo sulla tabella di marcia. L’esterno olandese sta trovando non poche difficoltà ad imporsi, ed anche le scelte tecniche di Simone Inzaghi fanno riflettere. Per rimanere aggiornati e commentare con noi tutte le notizie di mercato, di calcio italiano ed estero, seguiteci sui nostri profili FACEBOOKTWITTER e INSTAGRAM!

LEGGI ANCHE >>>Cessione eccellente, tesoretto Juventus e assalto all’Inter

Calciomercato Inter, Dumfries delude ancora: ritorno di fiamma del Chelsea

Dumfries delusione cocente: ritorno di fiamma del Chelsea
Dumfries e Simone Inzaghi © Getty Images

Inizio col piede sbagliato per Dumfries, che sta procedendo ancora a marce piuttosto basse, tra prove sottotono e qualche errore di troppo dal punto di vista delle ingenuità, come quello commesso contro la Juventus in occasione del calcio di rigore. Lo stesso Inzaghi in questo inizio di stagione gli ha spesso e volentieri preferito nell’undici titolare il più esperto Darmian, relegandolo ad arma da impiegare a gara in corso.

LEGGI ANCHE >>>Milan, gol a raffica in Premier League: Maldini ha scelto l’erede di Ibra

L’impatto del laterale destro dell’Olanda però non ha convinto, ed anzi ha raccolto non poche critiche anche da parte dei tifosi. Tante le ‘bocciature’ per Dumfries che sta alimentando delusioni e i primi pensieri sul suo futuro. Dall’estero infatti potrebbe rifarci un pensierino il Chelsea, club che lo aveva cercato, così come il Bayern, la scorsa estate. I ‘Blues’, senza un cambio di marcia dell’ex PSV, potrebbero tornare alla carica su di lui nella prossima sessione estiva per regalare a Tuchel un’altra freccia sulla fascia da alternare a James. Il Chelsea è inoltre uno dei pochi top club europei a giocare con la difesa a tre, schieramento tattico ideale quindi per Dumfries sulla fascia di centrocampo. L’Inter ci punta per il futuro ma qualche piccolo dubbio inizia ad aleggiare su un calciatore valutato 16/18 milioni.