CMNEWS | La sorpresa conquista tutti: il Napoli sfida la Juventus

Federico Gatti al centro dell’interesse di diverse grandi squadre: non solo Juventus e Napoli sul gioiello del Frosinone

Federico Gatti continua ad infiammare il mercato della Serie A e il Frosinone si mette in qualche modo alla finestra, per capire come tira il vento. Il difensore scovato dalla Serie C e che due anni fa giocava addirittura in Eccellenza, piace a tanti: c’è la Juventus, che farebbe subito un’operazione coinvolgendo il Verona o il Sassuolo, c’è l’Atalanta pronta ad agire direttamente e a portare il ragazzo a Bergamo. E, secondo quanto raccolto da ‘Calciomercatonews.com’, c’è il Napoli, che nelle ultime ore si è mosso in modo diretto anche per scalzare il club di Percassi che da qualche giorno era dato in vantaggio nella corsa a Gatti. La società di De Laurentiis cerca un centrale di piede destro: meglio ancora se giovane. L’identikit risponde esattamente al centrale del club gialloazzurro.

LEGGI ANCHE >>>Ritorno di fiamma Juventus: doppia contropartita più soldi per il big di Sarri

Gatti Frosinone Juventus Napoli
Gatti © LaPresse

A questo punto c’è da capire quale sia la posizione del Frosinone, consapevole anche di come il suo giocatore piaccia molto in Premier: sono già due o tre volte che emissari dei club inglesi si accreditano allo “Stirpe” per vedere Gatti da vicino. Insomma la situazione, nel gergo del mercato, è calda e questo mette nella condizione migliore la dirigenza della società ciociara. Nella fattispecie, il capo dell’area tecnica è una delle “vecchie volpi” del calcio italiano, Guido Angelozzi, che il gioco del gatto con il topo lo conosce molto bene.

LEGGI ANCHE >>>La Juventus anticipa Inter e Milan, bomber a gennaio: ma serve un addio

Dalla Juventus al Napoli: c’è la fila per Gatti

Gatti Frosinone Juventus Napoli
Gatti © LaPresse

Il Frosinone punta ai play off e sa che per questo obiettivo tenere Gatti sarebbe avere in casa una risorsa in più, preziosa, senza dover andare a rimpiazzare l’uscita dentro una finestra di mercato mai facile. Ma la richiesta è pressante e allora la strategia messa in piedi ha una sola logica: i ciociari hanno alzato il tiro, la richiesta per Gatti non è nei supposti 5 milioni. La domanda fa sì che ora ne servano 10 per chiudere l’operazione. Chiaro che siamo dentro un gioco alla trattativa in cui il Frosinone sa che ruolo recitare: se bisognerà privarsi di Gatti a gennaio, dovrà essere per una cifra che merita il sacrificio. Dall’altra parte, dicevamo, in queste ore c’è il Napoli che si specchia favorevolmente nell’identikit del giocatore di Fabio Grosso: ma non nel tipo di investimento.

Per gli azzurri per Gatti può valere i 5 milioni usciti in queste settimane, magari spingendosi a 6: vale anche il fatto, per il club partenopeo, che il ragazzo a 23 anni, sia al suo primo anno in Serie B. Mettiamoci, come ultimo elemento, l’ottimo rapporto che anima le relazioni tra Maurizio Stirpe e Aurelio De Laurentiis. Un aspetto che potrebbe giocare la sua parte se la trattativa dovesse entrare nel vivo.

LEGGI ANCHE >>>Allegri stravede per lui, carta Kulusevski: scambio in Serie A

Ma ad oggi tra i 5-6 milioni offerti e i 10 richiesti c’è distanza e questo non si può nascondere. Ma allo stesso non si può negare che ci sia interesse (tanto) e che una trattativa potrebbe provare a decollare da un momento all’altro.

F.S