Calciomercato Juventus, da Ramsey a Icardi e Martial: restyling a gennaio

Archiviata una prima metà di stagione con troppi alti e bassi, a gennaio la Juventus è pronta a resettare. I possibili affari in entrata ed in uscita del mercato invernale 

Non sono stati mesi semplici, i primi dal ritorno di Massimiliano Allegri in panchina alla Juventus. I bianconeri hanno offerto un rendimento piuttosto altalenante, soprattutto in campionato, dove esclusivamente nella fase conclusiva del 2021 hanno saputo ottenere la giusta continuità di risultati per accorciare il gap sulla zona Champions. Troppo poco per le ambizioni della società di Agnelli che a gennaio potrebbe essere anche una delle più attive in assoluto in Serie A dal punto di vista del calciomercato.

 Juventus, dalle entrate alle uscite: si lavora a gennaio
Allegri © LaPresse

Tra rinnovi di contratto più o meno probabili, colpi in entrata ed affari in uscita, la Juventus si candida ad essere grande protagonista sotto tutti i punti di vista. Allegri eventualmente attende rinforzi in attacco, mentre a centrocampo servirà sfoltire i ranghi.

LEGGI ANCHE >>> Si accende il derby di mercato | Inter e Milan sul bomber: prezzo proibitivo

Per rimanere aggiornati e commentare con noi tutte le notizie di mercato, di calcio italiano ed estero, seguiteci sui nostri profili FACEBOOKTWITTER e INSTAGRAM!

Calciomercato Juventus, da Arthur e Ramsey alla suggestione attacco: Icardi, Martial e non solo

 Juventus, dalle entrate alle uscite: si lavora a gennaio
Martial © LaPresse

Il reparto maggiormente in fermento resta l’attacco, dove il rinnovo di Dybala si avvicina, mentre Morata si gioca le chance di permanenza attraverso un rendimento che ora è salito di tono dopo tante difficoltà. Le problematiche realizzative della Juventus restano innegabili e a gennaio i bianconeri potrebbero andare anche a caccia di un altro attaccante. La lista di papabili nomi è folta con un paio di osservati speciali anche in Premier League: Anthony Martial Pierre-Emerick Aubameyang. Il primo in particolare, chiuso da Ronaldo e soci, potrebbe reclamare spazio cambiando rotta, anche se il suo destino potrebbe essere legato anche a Cavani ed è inoltre nel mirino del Siviglia. Il secondo è in rotta con l’Arsenal ma piace molto anche in Spagna al Barcellona.

LEGGI ANCHE >>> La Juventus anticipa Inter e Milan, bomber a gennaio: ma serve un addio

Come ogni gennaio torna inoltre di moda il nome di Mauro Icardi, che è sempre il profilo più caldo per l’attacco di Allegri. Le ultime notizie in merito parlano di una accelerazione nei dialoghi tra il club di Agnelli e il Psg. Resta lontano il sogno Vlahovic, che difficilmente potrà cambiare maglia a gennaio.

Sul fronte rinnovi oltre a Dybala nei prossimi mesi bisognerà lavorare su Bernardeschi, anche lui a scadenza, mentre l’allarme de Ligt lanciato da Raiola è più per giugno che per gennaio. In uscita il nome rovente è quello di Ramsey, separato in casa e che potrebbe anche finire in Premier (Everton Newcastle su tutte) con una formula low cost o in prestito, per provare a sganciarsi dall’altissimo stipendio del gallese.  L’altro nome caldo è Arthur pagato praticamente 70 milioni nell’estate 2020 e difficilissimo da piazzare a cifre alte. Sarri lo stima ma lo scambio con Luis Alberti appare complicatissimo. Per queste ragioni, al netto dell’addio quasi certo di Ramsey potrebbero anche non esserci movimenti in entrata nell’immediato in mediana. Situazione bloccata a centrocampo, dove Denis Zakaria costa tanto e ha molta concorrenza, mentre non va totalmente accantonato, Axel Witsel, in scadenza con il Borussia Dortmund.

Per il futuro le cose cambieranno e si lavorerà anche un terzino sinistro per il dopo Alex Sandro.