Calciomercato, la Juve prova lo sgambetto a Simeone | Ricca offerta in arrivo

Un parametro zero già seguito dall’Atletico Madrid fa gola alla Juve: è in arrivo una ricca offerta che potrebbe far capitolare Simeone

La stagione della Juventus, iniziata come peggio non si poteva, si sta clamorosamente raddrizzando ormai da diverse settimane. L’innesto di Dusan Vlahovic ed una ritrovata solidità difensiva hanno spinto la compagine bianconera a sole 7 lunghezze dal Milan capolista. Per non parlare dei punti recuperat a Napoli ed Inter e l’essere ancora in corsa sia sul fronte Coppa Italia che in Champions League.

Massimiliano Allegri dà indicazioni
Massimiliano Allegri © LaPresse

Insomma, la strada imboccata sembra davvero quella giusta. Per dare continuità a quanto di buono si sta costruendo in questa prima stagione del secondo corso di Max Allegri, la dirigenza bianconera ha in mente di operare una campagna acquisti che possa permettere alla squadra di partire ai nastri di partenza dell’anno prossimo coi favori del pronostico. Inutile dire come alcuni appetitosi parametri zero siano in cima alla lista del ds Federico Cherubini: l’obiettivo è quello di rafforzarsi senza svenarsi del tutto.

Calciomercato Juve, ritorno di fiamma per Kamara: testa a testa con Simeone

Boubacar Kamara Calciomercato
Boubacar Kamara © LaPresse

Il nome di Boubacar Kamara, talentuoso centrocampista del Marsiglia in scadenza di contratto a giugno, era stato già seguito da Paolo Maldini nello scorso mercato di gennaio. L’Atletico Madrid era però piombato con decisione sul profilo, che nel frattempo era stato notato anche dalla Juventus. La dirigenza bianconera, messo sotto contratto Denis Zakaria, aveva però temporaneamente, almeno per gennaio, abbandonato la pista. Ora però il classe ’99 sarebbe tornato prepotentemente nei pensieri dello staff tecnico torinese. Che avrebbe in mente una strategia chiara per sopravanzare il club colchonero nella corsa al giovane talento.

Secondo le ultime indiscrezioni, la Juve avrebbe rotto gli indugi. Sarebbe pronta un’offerta quunquennale da 3,5 milioni annui per convincere il giocatore a preferire la destinazione italiana a quella spagnola. Ormai i margini per una permanenza a Marsiglia del giovane centrocampista sarebbero ridotti all’osso: le sirene delle big europee suonano insistentememte da gennaio, se non da prima. Motivo per il quale il calciatore avrebbe deciso di arrvare a scadenza per poi scegliere il suo futuro senza alcun vincolo con il suo club.