L’Inter può dirgli addio: sta per firmare col Real

Uno dei tanti esuberi tecnici del Real Madrid sembrava vicino ad approdare all’Inter: l’improvviso rinnovo scompagina i piani di Marotta e Simone Inzaghi

Impegnata quasi improvvisamente nella rognosissima grana Ivan Perisic – sia perchè si allontana il rinnovo col croato, sia perchè lo stesso potrebbe clamorosamente approdare alla Juve – la dirigenza nerazzurra è sempre a caccia di pedine relativamente low cost per ampliare la rosa a disposizione di Simone Inzaghi. Le occasioni, considerando i tanti ‘parametri zero’ e i moltissimi giocatori in scadenza nel 2023, non mancano.

Simone Inzaghi pensieroso
Simone Inzaghi © LaPresse

Tra i giocatori papabili, ne era stato individuato uno che pareva destinato a lasciare il Real Madrid.  Ex enfant prodige del calcio spagnolo, il calciatore ha collezionato solo 12 presenze stagionali – di cui 8 in Liga, e quasi sempre da subentrato – nell’arco di tutto l’anno. Col contratto in scadenza a giugno 2023, e le trattative per il rinnovo ridotte quasi al silenzio, tutto sembrava volgere verso un addio all’amata camiseta blanca. Macché. Un’indiscrezione riportata in data odierna dal portale spagnolo ‘OkDiario’ ha spiazzato la dirigenza nerazzurra: il centrocampista starebbe per firmare il rinnovo fino al 2025.

Ceballos prolunga col Real: beffa per Inter e non solo…

Dani Ceballos Calciomercato
Dani Ceballos © LaPresse

Finito spesso ai margini delle scelte di Carlo Ancelotti – e anche per questo adocchiato anche da Juve e Roma come possibile colpo – Dani Ceballos non è riuscito ad imporsi nel suo ritorno al Real dopo la parentesi Arsenal. Negli ultimi match però, considerando anche che il Real aveva già chiuso i giochi in Liga, lo spagnolo ha avuto più spazio – a parte due incontri saltati per infortunio -, mostrando grande attaccamento alla causa, oltre che dar sfoggio delle sue indubbie capacità tecniche. Florentino Perez ci avrebbe dunque ripensato: Ceballos resta. Almeno fino al 2025.

La novità di mercato deve inserirsi in una logica ben precisa che starebbe seguendo la dirigenza merengue. Pochi ricambi, ma di qualità, per far spazio ai grandi colpi – almeno uno per reparto – per provare a vincere tutto il prossimo anno. Sempre che non ci si riesca già nell’annata in corso. Per Inter, ma anche per Juve e Roma, è un duro colpo: con meno di 20 milioni Ceballos sarebbe potuto approdare in Italia.