Depistaggio Juve, Allegri ha scelto l’attaccante

La Juve è sempre a caccia di un attaccante che possa completare il reparto offensivo: le scelte sembrano fatte

Solo un rumor. Solo un’indiscrezione di mercato che probabilmente servirà solo ad accelerare il processo decisionale di Aurelio de Laurentiis. Tra la Juventus e Giovanni Simeone al momento non c’è nulla. L’idea bianconera di intromettersi nella trattativa tra Hellas Verona e Napoli per il ‘Cholito’ non verrà cavalcata. Forse anche per evitare un possibile scontro diplomatico – che non sarebbe il primo – tra i due club.

Massimiliano Allegri concentrato
Massimiliano Allegri © LaPresse

Resta in ogni caso la necessità, quella sì. di ingaggiare il prima possibile n attaccante che possa fungere da vice Vlahovic. O che in alternativa possa giocare assieme al serbo in caso di necessità. L’assenza di Alvaro Morata inizia a farsi sentire. La Juve le ha provate davvero tutte per riprendersi lo spagnolo, ma l’Atletico non ha voluo sentire ragioni. Per lo meno non alle condizioni desiderate da Federico Cherubini e soci.

Juve, in ballo solo piste estere: il borsino degli attaccanti

Memphis Depay in azione
Memphis Depay © LaPresse

Sempre alle prese col dilemma Moise Kean – la Juve vorrebbe anche venderlo, ma nessuno presenta delle offerte compatibili con le esigenze bianconere – ila Vecchia Signora sembra ormai guardare solo all’estero per la caccia alla punta. Ovviamente ora le attenzioni sono tutte concentrare su Memphis Depay, ad un passo dall’addio al Barça. Quello che sembrava un affare reltivamente facile però, ‘alla Kostic’ diciamo, si sta rivelando irto di difficoltà. Il giocatore è tentato da alcune offerte provenienti dalla Premier, i cui club potrebbero anche soddisfare più facilmente le casse blaugrana.

Oltre al vecchio pallino olandese, sono tornati di moda altri due profili già seguiti in passato. Uno è Anthony Martial, totalmente fuori dal progetto tecnico di ten Hag al Manchester United e destinato a lasciare l’Old Trafford. L’altro ha rappresentato per mesi un tormentone – proprio tra Juve e Napoli – conclusosi poi col passaggio del giocatore in Francia: parliamo di Arkadiusz Milik. Non è mai troppo tardi, starà pensando il giocatore polacco. La pista è aperta, nelle prossime settimane il verdetto.