Di Maria sempre ai box: a gennaio nuovo esterno da Mendes

La Juventus sta vivendo settimane terribili: i risultati, esattamente come il gioco proprio non arrivano e sono tutti sotto accusa. Anche Di Maria non convince a causa dei tanti infortuni. Ipotesi di un altro esterno low cost per gennaio 

Il ko rimediato dalla Juventus in Champions League sul campo del Maccabi Haifa sta lasciando strascichi importanti. La sconfitta, completamente inaspettata, è arrivata dopo la debacle di Milano e continua ad evidenziare le problematiche di una squadra che stenta sia nella proposta di gioco che dal punto di vista dei risultati. La compagine di Allegri è lontanissima dalle posizioni che contano in Serie A, mentre in ambito europeo si avvicina ad una clamorosa eliminazione alle spalle di Benfica e PSG a meno di un’impresa nelle ultime due gare, che comunque non dipenderebbe solamente dalla Juve. Intanto la trasferta in terra israeliana ha lasciato un ulteriore gatta da pelare per Allegri: l’infortunio di Angel Di Maria.

Calciomercato Juventus, Di Maria spesso ko: Adama Traorè esterno low cost 
Angel Di Maria © LaPresse

L’esterno argentino continua nel suo zoppicante avvio di stagione tra infortuni e squalifiche che ne stanno fortemente limitando l’impiego. Gli esami diagnostici svolti al J|Medical, come sottolineato da una nota ufficiale della Juventus, ‘hanno evidenziato una lesione di basso grado del bicipite femorale della coscia destra. Saranno necessari circa 20 giorni per il suo completo recupero‘. Il tema relativo alle continue assenze di Di Maria è dunque ricorrente e inizia a far storcere il naso.

Calciomercato Juventus, Di Maria spesso ko: Adama Traorè esterno low cost

Calciomercato Juventus, Di Maria spesso ko: Adama Traorè esterno low cost 
Adama Traorè © LaPresse 

Di Maria ha giocato fin qui solamente 7 gare tra campionato e Champions League con un gol e quattro assist. Troppo poco per chi avrebbe dovuto apportare qualità ed esperienza internazionale all’attacco di Allegri. La fantasia del ‘fideo’ serve alla causa ma per ora è mancata. In questo senso nel pacchetto di esterni d’attacco della Juve l’argentino ex PSG si sta dimostrando troppo fragile. Si attende il rientro completo di Chiesa, che andrà comunque gestito con cura, mentre Cuadrado è in involuzione totale da tempo.

A gennaio quindi si potrebbe fare una riflessione su un eventuale affare low cost per un altro esterno esperto. Non va esclusa l’ipotesi relativa ad Adama Traorè, ex Barcellona in passato accostato al Milan, che potrebbe essere proposto eventualmente da Mendes. Il contratto col Wolverhampton scade a giugno 2023 e dal suo rientro dopo il prestito in Spagna il laterale iberico non sta trovando grande spazio e continuità e dunque in inverno potrebbe anche chiedere la cessione. A sei mesi dalla scadenza per lui potrebbe quindi bastare un esborso simbolico.