Il Barcellona ne scarta uno: la Juventus ne approfitta

Già nel mercato di gennaio, la rosa bianconera potrebbe arricchirsi con l’arrivo di un big che il Barcellona lascerebbe andar via

L’asse Torino-Barcellona, dopo il doppio affare – per la verità disastroso per entrambi i club – rappresentato dallo scambio Miralem Pjanic-Arthur Melo di tre stagioni fa – è stato più volte sul punto di essere arricchitto con almeno un paio di trattative che gli operatori di mercato avevano attribuito alla Vecchia Signora.

Ousmane Dembele in azione
Ousmane Dembele © LaPresse

Uno era rappresentato da Memphis Depay, che lo stesso Barça aveva soffiato proprio ai bianconeri nella primavera del 2021. L’altro, il sogno quasi proibito di Max Allegri, era quell’Ousmane Dembelé per tanto tempo ai ferri corti con la dirigenza blaugrana. Nulla da fare. L’olandese è rimasto in Catalogna, dopo che la Juve ha deciso di puntare, per il suo attacco, su Arek Milik. Il francese pure, ma dopo aver allungato il suo contratto coi catalani fino al 2024.

La Juve fa la spesa a casa Xavi: due nel mirino

Massimiliano Allegri sorridente
Massimiliano Allegri © LaPresse

L’attaccante ex Dortmund, dopo aver deciso di restare, è un titolare fisso dell’undici di Xavi, ma le sue intenzioni di cambiare aria non si sono sopite. ‘Accontentata’ la dirigenza blaugrana col rinnovo di contratto – il pericolo era quello di perdere il transalpino a parametro zero – ora la proprietà del Barça potrebbe facilitare il suo addio. Nonostante un ritrovato feeling con l’allenatore, peraltro messo in discussione dopo gli utlimi risultati. Se l’addio del francese è un qualcosa che già era nell’aria da diversi mesi, diverso è il discorso su un altro gioiello, spagnolo, che proprio non riesce ad esplodere nella squadra catalana.

Parliamo di Ferran Torres, titolare lo scorso anno dopo il suo arrivo a gennaio, ma in questa stagione spesso relegato in panchina per far spazio a Raphinha, uno degli acquisti più onerosi della spendacciona estate catalana. Uno dei due, già a gennaio, potrebbe fare le valigie. La Juve resta in agguato: anche l’ex Manchester City è stato un obiettivo concreto della scorsa estate, del resto. Un pallino che ora potrebbe far comodo per rafforzare in modo decisivo il reparto offensivo dei bianconri.