Milan e Napoli tremano: 150 milioni sul piatto per il doppio colpo choc

Clamorosa indiscrezione dalla stampa iberica : il top club è pronto all’assalto per un doppio colpo da urlo

Inceppatosi improvvisamente dopo un avvio di stagione da record, il Real Madrid di Carlo Ancelotti ha già fatto i conti con alcune partite saltate per infortunio da Karim Benzema, lo strameritato Pallone d’Oro 2022. Il pareggio interno contro il Girona e la sconfitta nel derby contro il Rayo Vallecano hanno fatto scattare l’allarme dalle parti di Concha Espina. Urgono interventi, e pesanti, sul mercato.

Il Real punta Leao e Osimhen
Carlo Ancelotti ©LaPresse

Quando si tratta di spendere e spandere, del resto, Florentino Perez non è secondo a nessuno. Su indicazione di Carlo Ancelotti, il presidenrissimo avrebbe deciso di stanziare la bellezza di 150 milioni per un doppio colpo da urlo. Da mettere a segno per far arrivare a Madrid due tra i giocatori più forti della nostra Serie A. Lo riferisce il portale iberico Don Balòn, che svela la strategia Merengue.

Leao e Osimhen nel mirino: il Real Madrid prova il doppio assalto

Rafael Leao in azione
Rafael Leao © LaPresse

Rafael Leao e Victor Osimhen sono i due profili individuati dal tecnico di Reggiolo per rinnovare il parco attaccanti della sua squadra. Il pensiero per le condizioni in cui tornerà Benzema dopo il Mondiale autorizzano un certo grado di preoccupazione all’interno della dirigenza. La paura di trovarsi a rincorrere il Barcellona, già capolista solitario in campionato, nonchè lo spauracchio Liverpool, abbinato al Real per gli ottavi di Champions, avrebbero convinto Florentino a rompere gli indugi.

Il ‘prezzo giusto’ che Perez è disposto a stanziare è 150 milioni: 65 per il nigeriano del Napoli, 70 per il portoghese del Milan, con tasse di trasferimento che porterebbero il totale alla cifra tonda suindicata. Forse inutile sottolineare come rossoneri ed azzurri si preparino ad alzare le barricate contro gli assalti madrileni: perdere, a gennaio per giunta, due pezzi da novanta come Leao ed Osimhen potrebbe sconvolgere il destino dei due club, in lotta da inizio anno per lo scudetto.