Mourinho scatenato: doppio colpo e Juve beffata

Lo Special One prepara una doppia offensiva per il mercato di gennaio: la Juve rischia di restare col cerino in mano

Frustrato, arrabbiato, scontento della piega che sta prendendo la stagione della ‘sua’ Roma, Josè Mourinho si ribella allo stato di cose. I giallorossi hanno perso terreno in campionato, con l’aggravante di un derby perso praticamente senza mai tirare in porta. Lo Special One, che si aspettava ben altro dalla sua seconda stagione sulla panchina dei capitolini, avrebbe deciso di rompere gli indugi in sede di mercato.

Jose Mourinho soddisfatto
Jose Mourinho © LaPresse

In contumacia Paulo Dybala la Roma ha fatto una fatica tremenda ad andare in gol. Tammy Abraham – un fattore lo scorso anno – ha le polveri bagnate, al di là della pur bella rete realizzata al Mapei Stadium. Andrea Belotti non ha dato quell’apporto necessario alla causa, ed Eldor Shomurodov, già sul piede di partenza, non ha contribuito a far cambiare idea alla dirigenza sul suo status di ‘cedibile’. Ecco che allora, complice l’imminente pausa per il Mondiale e il mercato di gennaio che si avvicina sempre di più, il portoghese ha deciso di battare i pugni sul tavolo dei Friedkin. Servono due colpi in attacco. E che colpi, secondo quanto riferiscono ‘Repubblica’ e il portale catalano ‘Elnacional.cat’.

Mourinho all’assalto di Zaha e Depay

Memphis Depay esultanza
Memphis Depay © LaPresse

L’offensiva di Mourinho si sarebbe diretta verso i mercati inglese e spagnolo. Dalla Premier, nello specifico dal Crystal Palace, ecco Wilfried Zaha, il 29enne ivoriano con passaporto inglese in scadenza di contratto nel prossimo giugno. Secondo il quotidiano italiano sarebbe lui l’obiettivo numero uno per l’attacco giallorosso. L’unico nodo potrebbe essere rappresentato dal ricco ingaggio del calciatore, che ad ogni modo gradirebbe la destinazione avendo già lasciato intendere di non voler rinnovare con le ‘Eagles’.

L’altro nome – anch’egli, come Zaha, già sul taccuino della Juve – è quello di Memphis Depay. L’olandese è ormai ai ferri corti col Barcellona: l’entourage dell’ex United tratta ormai col club catalano per una rescissione consensuale. Con relativa carta bianca, e gratuita per chi lo volesse acquistare, per un trasferimento altrove. In questo contesto si sarebbe inserito Mourinho, forte della volontà dell’attaccante di trasferirsi a Roma.