Non risponde alla convocazione: la Juve adesso può chiudere

Un giocatore finito nel mirino dell’allenatore nelle ultime settimane non si è presentato alla ripresa degli allenamenti: addio ormai certo

Sono ormai settimane, da quel Sassuolo-Roma del 9 novembre, che in casa gialloross tiene banco il caso Rick Karsdorp. Le parole di José Mourinho dopo l’amaro pareggio del Mapei Stadium, pur senza mai nominare direttamente il calciatore, sono suonate come una vera e propria condanna per l’ex Feyenoord.

Rick Karsdorp in azione
Rick Karsdorp © LaPresse

Nel successivo, ed ultimo match dell’anno, incontto col Torino di Juric, l’esterno non è stato nemmeno convocato dal tecnico portoghese. Tra status dispiaciuti del diretto interessato, e prese di posizioni severe da parte del suo agente, si è arrivati alla giornata odierna, in cui era prevista la convocazione a Trigoria in vista della tournée in Giappone.

Karsdorp non si presenta, Allegri può affondare il colpo

Massimiliano Allegri Calciomercato
Massimiliano Allegri © LaPresse

Secondo quanto rifeirito da Sky Sport, il calciatore non avrebbe rispsoto alla vonvocazione, sancendo di fatto il suo addio ai colori giallorossi. I rumors su un possibile approdo alla Juve prendono così nuova vita.

Con l’olandese che si è letteralmente chiamato fuori, non è da escludere nemmeno una rescissione anticipata, e consensuale, del contratto. Il club bianconero è pronto ad affondare il colpo per averlo con sè già a gennaio.