Rinnova con Galliani e inguaia Inter e Milan: 20 milioni non bastano

È praticamente cosa fatta il rinnovo del giocatore col club brianzolo fino al 2026: Inter e Milan masticano amaro

L’asse MilanoMonza, soprattutto per quello che riguarda gli affari tra la sponda nerazzurra della città meneghina e il club brianzolo, è sempre foriero di tanti possibili affari. Dal portiere Di Gregorio ad Andrea Ranocchia – arrivato a parametro zero ma proveniente dall’Inter – per finire con Stefano Sensi, la via privilegiata di scambi tra Marotta e Galliani è sempre aperta.

Adriano Galliani sorridente
Adriano Galliani © LaPresse

Dopo aver elargito giocatori in prestito, l’Inter aveva ed ha in mente di battere cassa con la società brianzola per un calciatore già seguito con interesse anche dal Milan. Le dinamiche di mercato della scorsa estate, con le proprie impellenze in altri ruoli chiave, non hanno consentito alle due milanesi di portare l’assalto all’esterno classe ’99. Il contratto in scadenza nel 2024 lasciava alle due società delle speranze di poter ottenere uno sconto qualora non si fosse concretizzato il rinnovo. Gli auspici si sono però rivelati vani, visto che le ultime indscrezioni di mercato danno praticamente per fatto il prolungamento dell’accordo fino al 2026. Con relativa modifica del costo del cartellino del sudamericano.

Carlos Augusto rinnova, Marotta e Maldini beffati

Da tempo in odore di trasferimento in una big, alla fine Carlos Augusto con tutta probabilità rinnoverà col Monza fino al 2026. Un bel colpo per il ‘Condor’ Galliani, che così lancia un messaggio più che chiaro alle pretendenti del brasiliano.

Carlos Augusto in azione
Carlos Augusto © LaPresse

Ora chi vuole trattare l’acquisto del jolly verdeoro dovrà sborsare più di 20 milioni. Queste sarebbero le condizioni poste dall’abile dirigente brianzolo per l’ipotetica partenza del suo giocatore. Un duro colpo per Inter e Milan che, forti della grande attrattiva rappresentata dal fatto di poter giocare in un top club, confidavano anche nella volontà del calciatore. Che invece ha spiazzato tutti, decidendo di legarsi al Monza per altri due anni rispetto alla vecchia scadenza del contratto.