Home Mercato Calciomercato Milan, senza Champions sarà rivoluzione: via due big?

Calciomercato Milan, senza Champions sarà rivoluzione: via due big?

CONDIVIDI

Il calciomercato estivo del Milan dipenderà tanto dall’eventuale prossima qualificazione in Champions League. In caso di fallimento, ecco il piano di Leonardo per la prossima campagna acquisti

Calciomercato Milan Leonardo
Leonardo (Getty Images)

E’ arrivato il momento cruciale della stagione del Milan, poche settimane e tutto sarà deciso. Il grande obiettivo dell’attuale stagione rossonera era e rimane la qualificazione alla prossima Champions League. Il quarto posto sarebbe, in tal senso, un traguardo importantissimo per il club di Via Aldo Rossi lontano dal palcoscenico europeo più importante da troppi anni. L’importante concorrenza di Roma, Atalanta e Lazio però potrebbe complicare i piani dei rossoneri che possono vantare solo un punto di vantaggio sulla squadra di Ranieri. Cosa accadrebbe in caso di sorpasso da parte della squadra capitolina? Leonardo avrebbe in mente già un piano B in caso sfumasse il quarto posto.

Leggi anche — > Calciomercato Roma, non solo Dzeko: sfida Inter-Milan per il talento giallorosso

Calciomercato Milan, da Donnarumma a Suso: il piano in caso di Europa League

Tutto dipenderà dal finale di stagione che potrebbe riservare più di una sorpresa al club rossonero. Il Milan vuole con tutte le forze un quarto posto tutt’altro che scontato. In caso di fallimento e conseguente approdo in Europa League cambierebbero gli obiettivi sul mercato per i rossoneri. In particolar modo in uscita, con alcuni big pronti a fare le valigie per rimpolpare le casse del club di Elliott. Il primo indiziato sarebbe Gigio Donnarumma, che piace da tempo a Psg e Bayern Monaco. Il portierino classe ’99 viene valutato almeno 60 milioni di euro, con Raiola che sarebbe già al lavoro per un eventuale addio in caso di quinto posto.

Per tutte le ultime notizie sul mercato del Milan CLICCA QUI!

Sempre più lontano Suso, che difficilmente rinnoverà con il Milan. L’esterno spagnolo ha una clausola di 38 milioni di euro che fa gola a diverse big d’Europa. Dall’Atletico Madrid in Spagna ad Inter e Roma, che hanno sondato il terreno nei mesi scorsi, il futuro dell’ex Liverpool pare quasi segnato del tutto Un ridimensionamento, anche economico nonostante la presenza di un colosso come Elliott, che rallenterebbe non poco la crescita del club. Finale di stagione cruciale per i rossoneri che si giocheranno tutto in queste ultime giornate. Dopo il Parma al Tardini, i rossoneri affronteranno Torino, Fiorentina e Spal in trasferta e Bologna e Frosinone a San Siro.

 

S.C