Calciomercato Inter, Vecino in uscita | Doppio scambio in Serie A!

Il calciomercato del Milan vedrà l’addio di Matias Vecino, ormai da tempo nell’elenco delle uscite di Marotta e Ausilio: prende quota l’ipotesi scambio con il club di Serie A

All’antivigilia del big match contro la Juventus, l’Inter di Antonio Conte pensa ai prossimi colpi di calciomercato. Resta in primissima fila tra le uscite il nome di Matias Vecino, ormai scaricato da Conte e proposto a diversi club. In tal senso, può aprirsi la pista che porta ad una doppia idea nella Capitale: possibile affare con la Roma.

LEGGI ANCHE >>>Juventus, Arthur sa come battere l’Inter | Il brasiliano può essere la chiave!

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato, Ancelotti beffa Juve e Inter | Salta l’affare gratis

Per non perderti le ultime notizie di calciomercato scopri il nostro profilo Twitter

Calciomercato Inter, addio Vecino: doppio obiettivo dalla Roma

Inter Cristante
Bryan Cristante (Getty Images)

Matias Vecino via dall’Inter, già a gennaio, con una doppia ipotesi che porterebbe alla corte di Conte un nuovo centrocampista. Il club nerazzurro tenterebbe di imbastire uno scambio con la Roma, con due nomi sul taccuino di Marotta. L’uruguagio, valutato 10-12 milioni, alla corte di Fonseca attraverso uno scambio di prestiti.

Per tutte le ultime notizie di giornata CLICCA QUI!

La prima pedina giallorossa che potrebbe vestire la maglia dell’Inter è Bryan Cristante: l’ex Milan, per il quale la Roma chiede 18-20 milioni di euro, è in scadenza nel 2024. Discorso leggermente diverso quello per Amadou Diawara, valutato 15 milioni, con soli 381′ in campo tra Serie A e coppe, in 8 presenze, agli ordini di Fonseca.

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Inter, novità per il vice Lukaku | Cifre e dettagli del colpo a sorpresa

LEGGI ANCHE >>>Inter-Juventus, Pirlo sfida Conte | Le accuse e gli errori imputati finora ai due

Inter Cristante
Amadou Diawara (Getty Images)

Situazione in divenire, il futuro di Matias Vecino potrebbe essere in maglia giallorossa: doppia idea di scambio per l’Inter di Conte.