Dall’Inter al Milan, ‘tradimento’ prima del derby: la reazione

I passaggi di giocatori da una sponda all’altra del Naviglio non sono infrequenti: dopo l’ultimo caso, quello di Calhanoglu, c’è un altro calciatore che vorrebbe cambiare maglia

Se il trasferimento di Pedro Rodriguez dalla Roma alla Lazio ha suscitato grandissimo clamore, dalle parti di Milano sembrano molto più abituati ai trasferimenti da una sponda all’altra della città. L’ultimo caso, quello di Hakan Calhanoglu, è lì a dimostrarlo. Certo, nessuno se lo aspettava, ma tutto è rientrato subito nelle logiche di una tradizione che annovera diversi casi.

LEGGI ANCHE >>> Milan, Maldini e le rivelazione sul rinnovo del centrocampista

Per rimanere aggiornati e commentare con noi tutte le notizie di mercato, di calcio italiano ed estero, seguiteci sui nostri profili FACEBOOKTWITTER e INSTAGRAM!

Calhanoglu Inter Juventus Rabiot
Hakan Calhanoglu © Getty images

Proprio nella settimana che precede il Derby della Madonnina, con le due squadre che arrivano con umori opposti dopo il mercoledì di Champions, un’indiscrezione di mercato squarcia i giorni immediatamente precedenti il match.

Inter, Arturo Vidal si offre al Milan: la risposta dei rossoneri

Vidal
Vidal © Getty images

Arturo Vidal, che proprio nelle ultime settimane si è ritagliato uno spazio importante nelle rotazioni di Simone Inzaghi, si sarebbe offerto al Milan. Forse allettato dalla possibilità di giocare titolare – prendono sempre più corpo le voci su un addio di Franck Kessié a giugno – l’ex guerriero della Juventus avrebbe iniziato a manifestare la volontà di restare in città. Giocando però con i cugini rossoneri.

LEGGI ANCHE >>> Inter, il vice Brozovic già a gennaio: scambio con Mourinho

La risposta fatta trapelare dagli uffici di Via Aldo Rossi non sarebbe però stata positiva. Sia per una questione di età – il cileno ha 34 anni – che per una questione di ingaggio – Vidal percepisce sensibilmente di più di quanto il Milan ha offerto all’ivoriano ex Atalanta – l’affare non ha praticamente possibilità di andare a buon fine. Con buona pace dei tifosi di ambo le squadre. E di chi era già pronto a scrivere l’ennesima puntata degli innumerevoli scambi di giocatori tra le due squadre meneghine.

A.C.