Juve, intrigo Dybala: l’addio della Joya è un assist per il Milan

La Juventus valuta la posizione di Dybala, vicino al Manchester City. L’argentino può sbloccare un affare del Milan

Mancano pochissimi giorni alla fine del calciomercato. La tratttativa tra la Fiorentina e la Juventus per l’acquisto di Vlahovic, ha scatenato un effetto domino su tutta la Serie A. L’ingente investimento per il centravanti serbo – operazione superiore ai 70 milioni – implica infatti un ‘sacrificio’ in casa Juventus.

Guardiola City Dybala Juventus Calciomercato Mahrez Milan
Guardiola ©LaPresse

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, addio deciso: c’è l’accordo con l’Ajax

Il nome più discusso degli ultimi mesi è quello di Paulo Dybala, 28enne attaccante argentino autore di 111 gol con la maglia della Juve. Il suo contratto termina a giugno 2022 ma non è ancora stato rinnovato. Così la Joya, a partire da gennaio, può potenzialmente accordarsi con un’altra società.

La Juventus non ha ancora accontentato le pretese di Dybala e del suo agente Antun, alimentando l’interesse delle altre big europee. In particolare, il Manchester City potrebbe provare l’affondo decisivo nelle prossime ore, regalando così un top player a Pep Guardiola per la prossima stagione. In tal caso, il tecnico spagnolo sarebbe ‘costretto’ a salutare definitivamente Mahrez, obiettivo di mercato del Milan.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, nuovo nome per la trequarti

Intrigo Dybala-City: l’arrivo della Joya può sbloccare l’affare del Milan per Mahrez

Guardiola Mahrez Milan Dybala City
Mahrez e Guardiola ©LaPresse

Sacrificio. Questa è la parola che circola in casa Juventus e Manchester City. Se da un lato l’arrivo di Vlahovic in bianconero potrebbe escludere il rinnovo di Dybala, dall’altro, l’ingaggio della Joya costringerebbe il City a liberarsi di Riyad Mahrez.

LEGGI ANCHE >>Calciomercato Juventus, assalto in casa Inter: sgarbo in arrivo

L’ex Leicester ha totalizzato 52 reti in 168 partite con la guida tecnica di Pep Guardiola ma il suo rinnovo – il contratto scade nel 2023 – è in discussione. Il prossimo febbraio Mahrez compirà 31 anni, un’età che non rende semplice un prolungamento pluriennale. Il Milan resta così alla finestra, attendendo il momento adatto per sferrare il colpaccio: l’unico ostacolo è il pesante ingaggio dell’algerino, vicino ai 6 milioni di sterline a stagione.