Dietrofront Mbappe, cambia idea e mette nei ‘guai’ l’Inter

Kylian Mbappe potrebbe aver cambiato idea sul tanto annunciato trasferimento al Real Madrid: le possibili ripercussioni sull’Inter

La serata di Champions consumatasi ieri sera al Parco dei Principi di Parigi potrebbe aver segnato una clamorosa svolta di mercato per Kylian Mbappe ed il Real Madrid. Quelli che avevano ipotizzato un match in un certo senso col ‘freno a mano tirato’ da parte del francese, condizionato dal dover affrontare la sua futura squadra, sono rimasti delusi. Il fenomeno transalpino è stato il match-winner con un fantastico gol realizzato in pieno recupero.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato, il big si offre al Real | Si fa senza Mbappé

Kylian Mbappe Calciomercato
Kylian Mbappe © LaPresse

Per la verità dall’incontro di ieri, come riporta il portale spagnolo esperto di mercato ‘Sport’, sarebbe emersa questa novità: l’attaccante col numero 7 non sarebbe più tanto convinto di sposare il progetto merengue. La prestazione deludente dei Blancos, unita all’ottima performance della sua squadra al cospetto dell’undici di Ancelotti, starebbe facendo riflettere l’ex Monaco. Quello che fino a qualche settimana fa era stato vissuto da Mbappé come un upgrade nella sua carriera, ora è in fase di rivalutazione. Non si esclude una permanenza al PSG, e nemmeno la possibilità di accasarsi al Liverpool, che negli ultimi tempi si è fatto sotto col giocatore.

Problemi per Mbappe, il Real vira su Lautaro: arriva l’assalto

Lautaro Martinez Calciomercato
Lautaro Martinez © LaPresse

Stante l’incredibile dietrofront del francese, Carlo Ancelotti avrebbe dato mandato a Florentino Perez di portare l’assalto a Lautaro Martinez, l’attaccante dell’Inter. Già seguito due estati fa in una lotta serrata col Barcellona che poi non ha prodotto nulla, il club madrileno avrebbe deciso di puntare sul ‘Toro’ argentino come bomber del futuro. L’affare, ovviamente, non è di facile riuscita.

LEGGI ANCHE >>> Mbappe ‘fa fuori’ Ancelotti: cambia il futuro del tecnico

Come già riferito a proposito dell’interesse del Manchester United per l’attaccabte albiceleste, Marotta non si siederà nemmeno al tavolo delle trattative per un’offerta inferiore agli 80 milioni di euro. Nonostante nel Real Madrid ci siano diversi profili utili come possibili contropartite tecniche parziali per l’argentino, l’ad nerazzurro vuole solo cash.