Home News Juventus, Pjanic chiede scusa: ecco perché

Juventus, Pjanic chiede scusa: ecco perché

ULTIMO AGGIORNAMENTO 21:16
CONDIVIDI

La sconfitta in Supercoppa italiana brucia ancora tanto in casa Juventus. Le dichiarazioni di Miralem Pjanic lanciano un segnale importante 

Pjanic Juventus
Pjanic (Getty Images)

La Juventus è pronta ad affrontare il 2020 più carica di prima. La sconfitta in Supercoppa italiana contro la Lazio ha fatto perdere entusiasmo alla compagine bianconera, pronta subito a ripartire. Durante i Globe Soccer Awards 2019 sono arrivate le dichiarazioni del centrocampista bosniaco della Juve, Miralem Pjanic, che è diventato il faro nel post-Allegri: “Sarri è un tecnico diverso con  un’altra mentalità di gioco. L’importante è cercare di vincere trofei, una cosa che abbiamo sempre fatto ogni anno”.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, colpo dal Manchester City | Arriva a zero

Juventus, il motivo delle scuse di Pjanic

Pjanic Juventus
Pjanic (Getty Images)

Lo stesso giocatore bianconero, premiato a Dubai con un premio alla carriera, si è anche scusato per la brutta sconfitta come svelato da ‘Goal’: “Per la Juventus in Serie A ci sono avversari forti come Lazio, Roma e Inter. Intanto vogliamo puntare anche per la Champions. Chiediamo scusa ai tifosi per aver perso la Supercoppa italiana“.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, addio a centrocampo: fissato il prezzo

Una presa di posizione decisiva per il bosniaco, che ha collezionato 22 presenze condite da 3 gol e quattro assist vincenti in questa prima parte di stagione. Proprio a centrocampo, infine, la società bianconera sarebbe già all’opera per mettere a segno colpi sensazionali da regalare a Maurizio Sarri. Le strategie estive della Juventus hanno tradito le attese, anche a causa dei vari infortuni che hanno colpito i diversi centrocampisti. Gennaio rappresenterà il mese decisivo per correre ai ripari per puntare alla conquista dello Scudetto e della Champions.

La Supercoppa italiana è ormai soltanto un vecchio ricordo: una stagione senza conquistare alcun trofeo, però, sarebbe negativa al massimo per la società piemontese che continua a nutrire. per ora, massima fiducia nell’allenatore toscano. Le scuse ora non bastano più: serve ripartire più veloce che mai per raggiungere i maggiori successi. La Juventus è sempre affamata di trofei.

Juventus, retroscena Pjanic

La leadership del centrocampista bosniaco è indiscutibile visto che lo stesso bianconero aveva postato un messaggio su Instagram all’indomani della sconfitta in Supercoppa italiana: “Abbiamo grandi responsabilità perché indossiamo una maglia pesante.
Abbiamo però il dovere di essere sempre all’altezza di quel simbolo che portiamo sul petto. Quando questo non accade è giusto metterci la faccia”. A distanza di diversi giorni Miralem Pjanic è tornato a parlare della sconfitta contro la Lazio che brucia ancora tanto per i bianconeri, vogliosi di riscatto a partire dalle prime sfide del 2020. Alla Juve, infine, servono sempre di più leader come il bosniaco, che ci mettono la faccia nei momenti delicati della stagione.

Pjanic Juventus
Pjanic (Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>>

Calciomercato Inter, se non arriva Vidal pronta l’alternativa: arriva dall’Italia

Calciomercato Juventus, difensore in partenza: sirene inglesi

S.I.