Coronavirus, Jonathas rivela: “Non avevo la forza di muovermi”

Jonathas (Getty Images)

In tutta l’Europa si sta combattendo contro il Coronavirus, arriva la testimonianza di un calciatore contagiato che racconta i sintomi provati

Continua la battaglia in Italia ed in tutto il mondo contro il Coronavirus. Tanti medici ed infermieri lavorano senza sosta per sconfiggere il virus. I nuovi decreti emanati dal governo invitano le persone a rimanere a casa poiché i contagi sono moltissimi. Anche molti calciatori sono risultati positivi al Covid-19, tra cui Jonathas, attaccante dell’Elche, ex Torino e Latina. Il calciatore ha raccontato in un’intervista i sintomi provati a seguito del contagio.

Potrebbe interessarti anche >>> Coronavirus, il club torna ad allenarsi | Piovono polemiche

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Juventus, addio e ritorno in Spagna | Tutti i dettagli

emergenza coronavirus decreto governo zona rossa italia
Medici prevenzione Coronavirus (Getty Images)

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Juventus, idea scambio per la fascia | Sfida all’Inter

Coronavirus, le parole di Jonathas dopo il contagio: ”Questo virus non è uno scherzo”

L’emergenza Coronavirus ha invaso anche il mondo del calcio, contagiando anche molti calciatori. Uno di questi è Jonathas, attaccante dell’Elche e vecchia conoscenza del calcio italiano. Il giocatore brasiliano in un’intervista al quotidiano ‘Globo‘ spiega i sintomi provati dopo il contagio: ”Non potevo allenarmi perché il mio corpo era debole. Specialmente durante i primi tre giorni ho sofferto molto. Non avevo nemmeno la forza di muovermi. Quando sono andato in bagno per farmi una doccia sono quasi svenuto. Era un dolore fortissimo, non l’avevo mai sentito. Questo virus non è uno scherzo”. Continua parlando anche della distanza dagli affetti: ”Mi fa male il cuore perché non posso stare con le mie principesse. Ho iniziato a sentire una sensazione molto brutta, un forte mal di testa. La mattina dopo il medico mi ha detto di fare il test perché avevo tutti i sintomi del Coronavirus. Ora sto meglio ma nonostante sia un atleta ho sofferto molto. Immaginate come possa stare una persona anziana”.

Jonathas (Getty Images)

Il calciatore ora è in via di guarigione ed è in isolamento. La sue parole sono molto importanti per sensibilizzare le persone sull’argomento e far capire ancora meglio la serietà della situazione.

Potrebbe interessarti anche >>> Calciomercato Milan, futuro segnato | ”Ibra andrà via”