Allegri demolito, arriva l’attacco: “Dice cose ridicole”

Il brutto ko interno contro l’Atalanta lancia l’allarme in casa Juventus: fioccano le critiche, Allegri nel mirino

Un ko amaro, inatteso, pesante. La Juventus si lecca le ferite dopo l’ennesima prestazione poco convincente in Serie A e crolla, all’Allianz Stadium, contro l’Atalanta. I bianconeri non riescono a rialzarsi dopo il tonfo europeo contro il Chelsea e sul banco degli imputati rimane, in primissimo piano, Massimiliano Allegri. Il tecnico toscano non sta convincendo nelle ultime settimane e l’annata della Juventus comincia a caratterizzarsi di poche luci e molte ombre. In tal senso, Allegri è finito al centro di forti critiche dopo la debacle contro la squadra di Gasperini.

LEGGI ANCHE >>>Klopp rifiuta l’esubero: Juventus e Milan sperano ancora

Allegri Juventus
Massimiliano Allegri © LaPresse

In tal senso, il giornalista e direttore di Telelombardia Fabio Ravezzani attraverso il proprio profilo ufficiale su Twitter, ha criticato apertamente l’allenatore della Juventus. Parole dure sull’attuale momento vissuto dalla squadra bianconera e sulle scelte, anche dopo il ko contro i nerazzurri, attuate dallo stesso Allegri. C’è un momento in cui un allenatore perde il senso della realtà e dice cose ridicole senza rendersene conto”.

LEGGI ANCHE >>>Juventus-Atalanta, Allegri abbandona i sogni: “Dobbiamo essere realisti”

Per rimanere aggiornati e commentare con noi tutte le notizie di mercato, di calcio italiano ed estero, seguiteci sui nostri profili FACEBOOK, TWITTER e INSTAGRAM!

Juventus, Allegri al centro delle critiche

Allegri Juventus
Massimiliano Allegri © LaPresse

Ravezzani ha poi proseguito: Come Allegri ieri: Ho fatto i complimenti ai ragazzi per la grande partita e ho concesso un giorno di riposo”.

Per tutte le ultime notizie di giornata CLICCA QUI!

“Loro invece”, ha proseguito e concluso il giornalista rincarando la dose, “hanno chiesto di allenarsi domani. Seeeee”.

LEGGI ANCHE >>>Sfuma il doppio colpo: lo scambio manda la Juventus ko

Allegri Juventus
Massimiliano Allegri © LaPresse

Adesso la palla passerà al campo, con la squadra che dovrà dare risposte immediate già contro la Salernitana.