L’ex può tornare, assalto a gennaio: il Milan vuole il big

Il Milan è già pronto per il prossimo calciomercato invernale: colpo top dalla Spagna, ecco il piano di Maldini

Mancano ancora diversi giorni al ritorno in campo, con la sfida alla Roma di Josè Mourinho che aprirà il 2022 del Milan di Stefano Pioli. La società rossonera, però, non è concentrata solo sul campionato ma studia quelle che potrebbero essere le prossime operazioni di calciomercato, a partire dal prossimo 3 gennaio. In tal senso, tra entrate ed uscite, il ‘Diavolo’ prosegue la caccia ai rinforzi giusti per puntellare la rosa a disposizione di Pioli. Da un nuovo bomber che affianchi Leao, Giroud e Ibrahimovic fino al nuovo centrale che possa rimpiazzare l’infortunato Kjaer. Una delle priorità della società meneghina è un nuovo trequartista.

LEGGI ANCHE >>>Milan, offerta folle con scambio: deciso il futuro di Theo Hernandez

Milan Coutinho
Pioli e Maldini © LaPresse

Brahim Diaz non ha convinto a pieno fino ad ora e l’occasione giusta per la società di via Aldo Rossi potrebbe arrivare direttamente dalla Spagna. Secondo quanto riferito da ‘Mundo Deportivo’, il Barcellona avrebbe ormai messo alla porta Philippe Coutinho. L’ex Inter è in scadenza il 30 giugno 2023 con la società di Laporta e vuole tornare a giocare con continuità nell’anno del Mondiale. Diversi i club, soprattutto inglesi, pronti a farsi avanti già nel mese di gennaio quando l’ex interista, verosimilmente, saluterà la Catalogna. Non è un opzione nè in prestito nè a titolo definitivo quella che porterebbe Coutinho al Newcastle: il giocatore ambisce ad altre mete.

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Milan, Conte fa sul serio: arriva già a gennaio!

Il Milan sogna Coutinho per gennaio: la situazione

Coutinho Milan
Philippe Coutinho © LaPresse

Alla finestra ci sono Everton, Arsenal e Tottenham, ai quali gli agenti del calciatore stanno attualmente pensando. Ed il Milan? Il club di Elliott ha intenzione di provarci, tentando di riportare il brasiliano in Serie A dopo diverse stagioni deludenti tra Monaco e Barcellona. Il nodo principale per l’approdo di Coutinho nella Milano rossonera resta il pesante ingaggio percepito in blaugrana.

Sono 12, infatti, i milioni netti incassati dall’atleta verdeoro e che i rossoneri non potrebbero garantirgli. Con un sacrificio da parte del fantasista, l’affare potrebbe anche andare a buon fine, magari in prestito fino al 30 giugno 2022 per poi valutare l’eventuale acquisto ad un anno dalla scadenza con la società spagnola.

LEGGI ANCHE >>>Calciomercato Milan tra entrate e uscite: ecco i colpi di gennaio

Coutinho Milan
Philippe Coutinho © LaPresse

Situazione dunque in divenire, con il 29enne di Rio de Janeiro che anche a causa degli infortuni ha fino ad ora collezionato solo 608′, con 16 presenze e due gol.