Esonero in Serie A, adesso è UFFICIALE: scelto il sostituto

Uno dei club di Serie A ha ormai già deciso di cambiare subito allenatore: l’esonero è ufficiale, ecco chi sarà il sostituto

Alcune panchine di Serie A traballano ormai da tempo e quello che stiamo vivendo è certamente un periodo complicato per diversi club. La città di Genova dopo l’esonero di Shevchenko dalla panchina del Grifone, sta per vedere l’addio di Roberto D’Aversa. La Sampdoria che avrebbe già individuato il sostituto con il quale il club genovese ha intenzione di chiudere l’attuale stagione: l’ex allenatore del Parma si avvicina a grandi passi all’addio,

LEGGI ANCHE >>>Pochettino cambia squadra | Super bomber dall’Italia

Giampaolo D'Aversa Sampdoria
Serie A ©Getty Images

Sono solo 2 i punti conquistati in campionato dai blucerchiati, nelle ultime cinque giornate: è per questo motivo che il destino di D’Aversa è ormai ufficialmente già segnato. La società genovese ha infatti comunicato, attraverso una nota ufficiale, l’esonero dell’allenatore. A raccogliere l’eredità del tecnico sarà con ogni probabilità Marco Giampaolo, pronto al ritorno dopo l’ultima deludente parentesi alla guida del Torino chiusa esattamente un anno fa.

LEGGI ANCHE >>>CMNEWS | Juventus, Dybala al Manchester City: perché l’affare è possibile

Sampdoria, D’Aversa esonerato: il comunicato UFFICIALE

D'Aversa Giampaolo Sampdoria
Roberto D’Aversa ©Getty Images

“L’U.C. Sampdoria comunica di aver sollevato Roberto D’Aversa dall’incarico di allenatore responsabile della prima squadra. Al tecnico e ai componenti del suo staff vanno i ringraziamenti per la serietà e la professionalità dimostrate durante il periodo di lavoro nel club”.

Questa dunque la scelta ufficiale della società blucerchiata, che proverà a chiudere per Giampaolo con l’annuncio che potrebbe dunque arrivare nelle prossime ore.

LEGGI ANCHE >>>ESCLUSIVO | Un centrale per il Milan: la ‘proposta’ rifiutata da Massara

Giampaolo D'Aversa
Marco Giampaolo ©Getty Images

Domani la squadra blucerchiata affronterà la Juventus per gli Ottavi di finale di Coppa Italia ma, nel frattempo, il rendimento nelle ultime settimane è stato decisamente sotto le aspettative, con la zona retrocessione lontana solo 4 punti.