Rompe con Ancelotti, ha chiesto la cessione | Occasione Juve

All’interno di una stagione finora perfetta, spunta una grana per Carlo Ancelotti: un giocatore avrebbe chiesto di andar via. La Juve osserva con attenzione la situazione

Primi in campionato. Vincitori del proprio girone di Champions. Vincitori della Supercoppa Spagnola. Già qualificati ai quarti di finale di Copa del Rey. Finora il cammino di Carlo Ancelotti al Real Madrid può definirsi strabiliante. Eppure in pentola bolle una grana che potrebbe mettere in difficoltà il club guidato da Florentino Perez.

LEGGI ANCHE >>> Ancelotti spaventa l’Inter e non molla Barella: ipotesi scambio

Carlo Ancelotti perplesso
Carlo Ancelotti © LaPresse

Costantemente relegato in panchina dal tecnico italiano – che gli preferisce sempre esponenti della vecchia guardia – il giocatore è assolutamente insoddisfatto del suo impiego. Dopo 22 gare di campionato il centrocampista non è arrivato nemmeno ad un totale di 1000 minuti in campo. La maggior parte dei quali poi, giocati a punteggio già acquisito e solo per far rifiatare i titolarissimi di Carletto. La prepotente ascesa del giovane Camavinga poi, che lo ha scavalcato nelle gerarchie, avrebbe fatto il resto.

Valverde e Ancelotti ai ferri corti: l’uruguaiano chiede la cessione

Federico Valverde esultanza
Federico Valverde © LaPresse

Come riportato dal portale ‘Elnacional.cat’, Federico Valverde avrebbe preso la sua decisione. L’uruguagio, assoluto pallino dell’ex tecnico delle Merengues Zinedine Zidane, avrebbe dato mandato ai suoi agenti per trovare un’altra sistemazione. Nonostante nella tre giorni di Supercoppa Spagnola sia stato anche decisivo col suo gol al Barcellona, il sudamericano è consapevole che nei match importanti Ancelotti non si affiderà a lui. La triade Kroos-Modric-Casemiro non si tocca, e Valverde ne sta facendo le spese.

LEGGI ANCHE >>> Svolta Dybala, offerta monstre: Inter e Juventus fuori causa

Sul giocatore era già forte l’interesse della Juventus, alla caccia di un profilo top per la zona mediana del campo. Il possibile affare col Real, dapprima impostato su uno scambio+cash con Adrien Rabiot – pallino di Ancelotti dai tempi del PSG -prende dunque di nuovo vita. La valutazione altissima di Valverde – 65 milioni di euro – rappresenta un ostacolo non di poco conto per un club che in queste ore si sta ‘dissanguando’ nell’affare Vlahovic. Gli ottimi rapporti tra Andrea Agnelli e Florentino Perez potrebbero però consentire di trovare la quadra giusta: Ovviamente se ne riparlerà solo a luglio…