Home Mercato Juventus Juventus, Sarri umiliato: “Ha la paura dei mediocri”

Juventus, Sarri umiliato: “Ha la paura dei mediocri”

CONDIVIDI
Juventus, Sarri umiliato da Damascelli
Maurizio Sarri (Getty Images)

La Juventus si fa bloccare in casa dal Sassuolo, perdendo anche la vetta della classifica: prestazione scialba dei bianconeri, in tanti se la prendono con Sarri per alcune scelte

La Juventus perde la testa della classifica. Ieri all’Allianz Stadium si è consumata la grande sorpresa della 14esima giornata di campionato, ovvero il pareggio dei bianconeri in casa contro il Sassuolo. La prestazione dei neroverdi è stata davvero convincente, ma a fare da contraltare c’è stata quella opaca della squadra di Sarri. Il tecnico toscano si è attirato diverse polemiche, soprattutto per alcune scelte di formazione.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juve, niente Kulusevski: ecco il motivo

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, ritiro Buffon: la lista degli eredi

Juventus, che attacco a Sarri di Damascelli
Sarri (Getty Images)

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus e Inter, duello per l’ex di Sarri e Conte

Juventus, che attacco a Sarri: “Ha la paura dei mediocri!”

Al centro delle polemiche per la prova deludente di ieri è finito Maurizio Sarri, allenatore della Juventus. I bianconeri sono apparsi stanchi e sulle gambe, ma soprattutto alcune scelte nella formazione titolare non hanno convinto, oltre a un gioco che ancora latita. “Ha la paura dei mediocri, infatti rinuncia a Dybala e continua a schierare Bernardeschi, che è un’ipotesi di calciatore”, il duro attacco di Tony Damascelli, storico opinionista di ‘Radio Radio’, all’allenatore della Juventus.

LEGGI ANCHE >>> Mercato Juventus, altro flop: cessione in arrivo

Nonostante un campionato fino ad ora vissuto da imbattuta, a dispetto il secondo posto in classifica e la vittoria nello scontro diretto con l’Inter, e una qualificazione agli ottavi di Champions raggiunta con grande anticipo, la Juventus non ha convinto. I bianconeri vanno spesso in affanno e concedono molte occasioni. Inoltre, del gioco spettacolare per cui la dirigenza ha puntato su Sarri per un cambio di rotta, non si vede ancora traccia.

Juventus, Sarri e il problema Ronaldo
Sarri e Cristiano Ronaldo (Getty Images)

Juventus, Damascelli: “Sarri non c’entra niente con questo gruppo”

Tony Damascelli non ha dubbi sulla Juventus e soprattutto sul suo allenatore: “Mi sono fatto un’idea, ovvero che Sarri è un ottimo allenatore, ma non è da top club. Non vedo luce in questa squadra, non c’è gioco e soprattutto Sarri non ha nulla a che fare con questo gruppo”. Dopo quasi 20 partite, la Juventus sarriana ancora non esiste. Inoltre non è da sottovalutare la questione legata a Cristiano Ronaldo: il rapporto tra i due non sembra idilliaco e le prove opache del portoghese preoccupano e non poco l’ambiente juventino.

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE

Calciomercato Juventus, nuova pista inglese per due esuberi

Calciomercato Juventus, per Rugani ennesima panchina e futuro incerto